logo Roma Tre
versione stampabile

Mandato Informatico

In applicazione delle disposizioni normative in materia di dematerializzazione, l'Ateneo ha avviato, da giugno 2011, la sperimentazione, poi tradottasi in attività reale, del sistema del mandato di pagamento informatico con apposizione della firma digitale in accordo con l'istituto cassiere.
La soluzione si integra con le procedure di incasso e di spesa dell'Ateneo, assicurando lo scambio informativo con il servizio di tesoreria in condizioni di certezza delle informazioni, efficacia dei controlli e rapidità nei pagamenti, il tutto garantito dall'uso della firma digitale. Le principali positività si possono riassumere in 5 punti principali:

  1. rapidità nell'esecuzione delle operazioni di elaborazione dei dati relativi ai pagamenti ed agli incassi;
  2. eliminazione del cartaceo;
  3. accessibilità del servizio tramite web previa autenticazione tramite smart card;
  4. disponibilità immediata all'interno del sistema di archiviazione dei documenti per almeno 10 anni con la possibilità di ricercare, visualizzare e riprodurre quanto di interesse;
  5. ottimizzazione dei flussi lavorativi.

Modalità di accesso

Condizione propedeutica a qualsiasi tipo di utilizzo è il possesso di una Card multiservizi ed apposito lettore di SmartCard.

Installazione locale

Per accedere al servizio dalla propria postazione è necessario configurare il PC.
Per quel che concerne il software, accedendo alle pagine del sito Paros, sezione Infocert, si possono trovare le istruzioni ed il link al pacchetto software da installare - la versione da utilizzare e attualmente online è scaricabile da questo link. Al termine dell'installazione - molto semplice, nella quale di norma è sufficiente seguire le istruzioni a video e lasciare tutte le impostazioni di default - saranno presenti sul desktop due nuove icone (penna blu e penna rossa) per accedere rispettivamente al servizio in ambiente di test e quello in ambiente di produzione.
Per una prima elementare verifica dell'operatività dell'applicativo è sufficiente lanciare quest'ultimo - eventualmente in ambiente di test - e accertarsi che venga richiesta conferma del certificato con successiva richiesta di PIN. Si tenga presente che per accedere al servizio è necessario aver inserito preliminarmente la propria smart card nel lettore.

Requisiti software

I browser ufficialmente supportati sono Internet Explorer 9/10 e Firefox ultime versioni.
Si segnala che recentemente è stato ufficializzato anche il supporto della piattaforma MacOS. Per ulteriori informazioni visitare la pagina https://assistenza.paros.srl/display/SUPPORT/Assistenza

Accesso da postazioni di Ateneo

Link all'ambiente di TEST.

Link all'ambiente di PRODUZIONE.

Accesso da remoto

Come per altri servizi online di RomaTre, anche il Mandato Informatico è accessibile da remoto, senza necessità di installazione sulla propria macchina del software richiesto nella versione locale. Tale modalità è raggiungibile passando per Citrix all'indirizzo https://eolo2.uniroma3.it/.
Qualora l'accesso avvenga da postazioni NON di RomaTre, si dovrà passare dalla piattaforma IAG (all'indirizzo https://iag.uniroma3.it/ quindi Applicazioni e poi Mandato Informatico).

Modalità di utilizzo

Il sistema di contabilità è stato adattato per rispondere alle nuove esigenze. Nei seguenti documenti sono riportate le principali funzionalità da utilizzare.

gestione regolarizzazione sospesi

memorandum MIF

Seconda fase

Nella seconda fase del mandato informatico sono coinvolte 15 strutture di Ateneo, 13 Dipartimenti, 1 Centro e lo SBA.

Terza Fase

Nella terza fase del mandato sono coinvolte 13 strutture di Ateneo, 8 Dipartimenti e 5 Centri. Clicca qui per scaricare le slide UniIT di presentazione dell'applicativo.

Assistenza

Per qualsiasi chiarimento è possibile contattare il Supporto Tecnico di DataManagement oppure il responsabile dell'Ufficio Bilancio.

responsabile informazioni: Marco Gori 12/5/2016